Vivere, dormire, forse sognare. Yoga Nidra: un gioiello della pratica yogica al Centro OM

Yoga nidra significa ”sonno yogico” e descrive sia uno stato di rilassamento profondo che le tecniche yogiche che lo rendono possibile.

yoga-nidra

Derivato da un’antica meditazione tantrica, in cui il percorrere i punti vitali del corpo serviva per richiamare forze divine in grado di rigenerare l’essere, lo Yoga Nidra è stato semplificato da un maestro indiano che lo ha reso accessibile a tutti e trasformato in un percorso di distensione  e di visualizzazione di grande efficacia. Si parte con l’assumere una comoda posizione supina in un ambiente calmo e protetto, si continua con un concentrazione sui suoni che provengono dall’esterno per staccarsi dal dialogo interno, nello spazio di silenzio che sorge naturalmente si sceglie l’intenzione da “seminare” nell’inconscio come forza di cambiamento, poi l’insegnante guida un viaggio nel corpo per distenderne i punti vitali e suggerisce particolari respirazioni per calmare le emozioni ed entrare in una condizione di “sogno consapevole”. Solo allora la coscienza è pronta a contemplare sequenze di immagini e può vivere viaggi ed esperienze interiori: intuizioni, simboli e talenti sopiti trovano finalmente lo spazio per venire ascoltati.

Come un piccolo sonno rigeneratore lo Yoga Nidra stimola l’eliminazione delle scorie fisiche e mentali e migliora la circolazione e la memoria, mentre la nuova energia assorbita lava via stanchezza e tensione. Ma è soprattutto la mente che ne trae il beneficio più grande, perché viene educata a passare dall’agitazione, preoccupazione, calcolo e controllo, ad un condizione di serenità, fiducia, apertura alle intuizioni, ascolto de potenti simboli che ci sostengono nel nostro quotidiano e ci collegano con la nostra innata forza e creatività .

Insegno yoga nidra dalla fine degli anni ’70 e ho visto dei veri e propri miracoli nelle persone che lo praticano. Dal semplice recupero dopo malattie ed interventi, alla soluzione di insonnie e blocchi di vario genere, ma soprattutto è il carattere che cambia, o meglio ritrova il suo modo di essere naturale, e allora si impara a fiorire invece che a sforzarsi, e si recupera il contatto con la parte saggia e forte di noi stessi, troppo spesso coperta da mille pensieri confusi. Il potere della calma permette di ritrovare chiarezza e trasparenza, spostarsi dal pensare al sentire ci fa ritrovare fiducia e il senso della nostra vita.

Alla radice di tutto questo c’è il semplice fatto che ogni forma di rilassamento ci sposta dal fare all’essere, dal fuori, al dentro: basta questo a riportare un po’ di equilibrio nelle nostre vite e per realizzare in noi ”quel cambiamento che vogliamo nel mondo” per usare le parole di Gandhi.

A chi fosse interessato a provare lezione di Yoga Nidra al Centro Om l’invito a venire ogni primo mercoledì del mese dalle 18 alle 19.30.

di Marisa Giorgini


Categories: Blog