Serata collettiva di meditazione per Lakshmi e Kubera: aprirsi alla vera ricchezza

mercoledì 26 aprile 2017

20.30 - 22.30

Via Castellata 10/a, Bologna

10 €

Om. Io canto le lodi di Lakshmi Devi,
la cui essenza è la suprema prosperità,
e il cui corpo è formato di luce dorata.
Il suo intero Essere brilla come lo splendore di oro puro.
Ella porta il loto dorato
E il vaso d’oro ricolmo di semi.
Seduta sul lato sinistro di Vishnu,
Lei è Shakti, la Madre di tutta la creazione.

 

(Inno Hindu dedicato alla Divinità Lakshmi)

 

Lakshmi, chiamata anche Mahalakshmi (la grande Lakshmi), è una delle Dee più amate dell’induismo, Dea Madre, è consorte (shakti) di Vishnu (chiamato anche Narayana, specie quando è in associazione con la Dea) e sua controparte femminile, nonché madre di Kama, Dio dell’Amore. 
In quanto tale viene spesso denominata con l’attributo di shri (signora) e di mata (madre) oltre che devi (dea) come altre dee. 
In India e ovunque si pratichi l’induismo Lakshmi è la Dea della ricchezza, della fortuna e dell’abbondanza la cui immagine si trova in ogni casa, a protezione del benessere e della prosperità della famiglia. 
Mahalakshmi è anche portatrice di ricchezza spirituale, e a Lei sono associati doni come l’intelligenza, l’illuminazione e il risveglio interiore. 
Di lei si dice essere “più radiosa dell’oro”, “splendente come la luna”, e ancora “brillante come il sole” e “scintillante come il fuoco”.
Ma il potere di Lakshmi è ancora più profondo e nel significato esoterico è associato con l’immortalità e l’essenza della vita. 
Mahalakshmi è la personificazione della Madre Divina, la cui benedizione è rivelata attraverso la prosperità e la partecipazione all’abbondanza della vita. 

Mercoledì 26 aprile dedicheremo una serata di mantra e meditazione collettiva a Lakshmi e Kubera (altra divinità collegata con la ricchezza, uno degli otto guardiani del mondo), per aprire la nostra consapevolezza e comprendere quale sia la vera ricchezza che ognuno di noi possiede.

Merigar: la Visione Interiore

read next