Bagno di Gong
La Forza Spirituale del Leone

bagno gong febbraio2014IMG_3522

Un segno che è la Casa del Sole, Centro della vita, del calore e della luce del nostro sistema.
Un animale che è il simbolo di un punto di arrivo e di perfezione del mondo degli animali, di cui è ritenuto il Re.
Chi nasce nel segno o ha forti valori leonini non per niente sente di essere un individuo unico e un po’ speciale.
Non vediamo la stessa attitudine forse in ogni bambino che sia veramente tale? Giocare plasmando la realtà, esprimere fuori ciò che è interno senza paure o meschinità, vitalità generosa, piacere di vivere, allegria travolgente, adesione al presente, inventiva e assenza di falsa modestia ( cos’è?). Poi si cresce, e nel mondo degli adulti la forza leonina dei bambini si scontra con un mondo in cui per avere lo spazio di esprimersi bisogna guadagnarselo con le unghie e magari anche con cattiveria o freddezza, l’autorità e il carisma naturale in ogni essere finisce per diventare necessità di comandare, di decidere, di manipolare chi non ha la stessa forza, di ascoltare sempre di più solo se stessi e così la trappola dell’ego è già scattata.
I leoni possono essere allora irresistibili ed insopportabili nello stesso tempo, anche per se stessi del resto.
Ma che cosa può insegnare questo segno così speciale ad ognuno di noi?
Positività, generosità e coraggio senza dubbio, ma il vero dono spirituale di questo segno è la fiducia in sé, nella propria unicità e il rispetto.
Chi non si rispetta non rispetta nessuno, e chi non sente di portare nel mondo una nota, un colore unico come potrà gioire dell’unicità e della felicità altrui?

 Cos’è un Bagno di Gong:

Il Gong è uno strumento antico e potente, molto più di un semplice strumento a percussione.
Il suo suono, spesso sottile fino a essere quasi impercettibile,
altre volte potente e fragoroso, copre un ricchissimo spettro di toni,
modulati da una moltitudine di vibrazioni, non tutte udibili dall’orecchio umano.
Un Gong non è un tamburo: per trarre dal Gong un volume maggiore non è necessario colpirlo più forte, ma lo si batte dolcemente e ripetutamente e l’intensità del suono aumenta da sola.
Le vibrazioni del suono del Gong risuonano in ogni singola cellula del nostro corpo, stimolandola a ritrovare uno stato di armonia con il resto dell’organismo, e con la vibrazione primaria da cui tutto ha origine.
Il Gong ripristina un nuovo stato energetico, rimuove i blocchi e accelera
i processi di autoguarigione del corpo.
Durante il Bagno di Gong il corpo raggiunge uno stato di intenso rilassamento, le tensioni si allentano, il respiro si fa profondo e consapevole.
Uscendo dal bagno armonico ci si sente leggeri e rigenerati.
Gli effetti terapeutici del massaggio con il suono del Gong non riguardano però
solo il piano fisico: porta grandi benefici alla mente e allo spirito.
È efficace per la terapia di problemi legati allo stress, alla depressione, all’affaticamento mentale, alla gestione della rabbia, a sentimenti di solitudine e separazione, a paure e fobie.
Immergersi nell’ascolto del Gong è dunque un modo per prendersi cura del proprio corpo, della propria mente e della propria anima, e vivere un’esperienza intensa ed avvolgente, profonda e reale, in cui le vibrazioni sonore del gong riescono ad attraversare il corpo e a raggiungerne gli strati più profondi, allentando le tensioni, sciogliendo il respiro e riportandoci al nostro stato naturale di gioia e salute.
Per chi pratica yoga, il Gong è uno strumento eccezionale per ripulire il campo magnetico personale e aprirsi a una meditazione profonda.
La meditazione e il rilassamento ottenuti con questo strumento sono esperienze aperte a tutti, anche a chi non abbia mai praticato yoga né altre discipline spirituali e meditative: serve solo la volontà di fermarsi, rilassarsi e mettersi nella condizione di ascoltare,
aprirsi e accogliere il cambiamento.

Vi ricordiamo che è necessaria la prenotazione
Via Castellata 10/A
Martedì 27 agosto ore 20.30 – 22.30
20 €

Info e prenotazioni: omcentroyoga@gmail.com

A chi è possibile chiediamo di portarsi da casa un tappetino, e una copertina se lo desiderate. Grazie della collaborazione

Namasté

gong
bagno gong
bagno gong febbraio2014IMG_3522
BdG_22
BdG_20
BdG_18
BdG_04