Programma di Febbraio

Febbraio 2018

.

Via Castellata 10/a Bologna

051 - 615 3435

Un promemoria delle nostre iniziative di Febbraio
( ogni evento di questo colore è un link a cui potete accedere )

  • Venerdì 2 febbraio 20.30-22.30 BAGNO DI GONG: Il soffio spirituale dell’Aquario
    In questo periodo dell’anno la natura riceve le correnti stellari che la porteranno alla fioritura primaverile e la nostra coscienza può ricevere le forze celesti che si manifesteranno in nuove azioni e modi di essere. L’Aquario versa in noi la sua” acqua” di saggezza e chi chiama a sognare il nostro futuro migliore, quello che ci dona la vera gioia perché è più in armonia con i desideri della nostra anima. Una serata in cui sarete invitati ad immergervi nei suoni potenti e suggestivi dei gong per sognare il futuro che volete chiamare e ricevere energie spirituali di guarigione e di risveglio
  • Sabato 3 febbraio 16-18.30 ASANA E NATURA con Aldo Menniti: IL MARE
    Attraverso la pratica delle Asana è possibile contattare le presenze energetiche degli elementi della natura dentro di noi per trarne sostegno e ispirazione.
    (Contributo 20€)
  • Sabato 10 febbraio 20.45- 22
    Spettacolo di danza Odissi e narrazione, con Shilpa e Simona: “Storie del Pappagallo: viaggio nell’India del desiderio”
    (contributo 15€)
  • Lunedì 12 febbraio 20.15-21.45 SHIVARATRI:
    Pratica collettiva per la notte di Shiva.

    Nella prima parte danze e movimenti di energia ci permetteranno di liberarci da ristagni e vecchie abitudini, poi il canto dei mantra e la meditazione ci porteranno nel sorriso del Silenzio.
    (Contributo 10€)
     
  • Sabato 17 febbr. h.16-18.30 ASANA PER VINCERE L’ANSIA con Letizia Romagnoli
    Con il cambiamento di stagione ci può succedere facilmente di vivere momenti di stanchezza e ansietà. Le pratiche yoga possono essere un valido aiuto per superare stati di ansia e tensione e creare una nuova condizione mentale e fisica.
    (Contributo 20€)
  • Mercoledì 21 febbraio: Darshan di Mère. Meditazione collettiva 21-22.30
    Poco dopo il giorno di Siddhi, nel novembre del 1926, Sri Aurobindo si ritirò dal contatto quotidiano con i suoi discepoli e affidò alla Madre la cura delle loro cure. Da allora in poi li vedeva solo poche volte all’anno in quelli che diventarono noti come giorni di Darshan. La parola sanscrita “Darshan” significa “vedere” e si riferisce al vedere Sri Aurobindo e la Madre e ricevere le loro speciali benedizioni. All’inizio c’erano tre giorni di Darshan: il compleanno della madre, 21 febbraio, il compleanno di Sri Aurobindo, 15 agosto, e il giorno di Siddhi, 26 novembre. Nel 1939 fu aggiunto un quarto giorno, 24 aprile: l’arrivo finale della madre a Pondicherry.
    (offerta libera)
     
     
  • Mercoledì 28 febbraio: (50°Anniversario nascita di Auroville) Meditazione collettiva 21-22.30
    Auroville è nata dalla visione di Shri Aurobindo e Mere per essere una città universale, dove uomini e donne di ogni nazione, di ogni credo, di ogni tendenza politica possono vivere in pace ed in armonia. Lo scopo di Auroville è quello di realizzare l’unità umana.
    (offerta libera)

ASANA PER SUPERARE LA RABBIA

read next