Nada Yoga

D7C_0110La voce ed il respiro possono essere dei potenti strumenti di trasformazione interiore.

Il canto dei fonemi dell’alfabeto sanscrito,  certe particolari combinazioni di suoni, come pure alcuni bhajan e mantra della tradizione indiana e tibetana sono in grado di liberare i canali dell’energia vitale (nadi) e quindi di sciogliere i  blocchi del corpo e liberare la mente dalle tossine dei pensieri negativi che la rendono agitata.

Nel corso impariamo attraverso l’ascolto dei suoni e del loro effetto sul nostro corpo non solo una via di benessere e salute, ma anche un metodo che ci permette di conoscere meglio noi stessi.

Attraverso il canto il corpo si distende e purifica perché l’espirazione si allunga, nello stesso tempo ci sentiamo ristorati da una nuova energia e impariamo a vedere la vita da uno spazio di serenità.

Giovedì 20.45 – 21.00